Estetica

“Festival dell’Oriente un mondo tutto da scorpire”

Valentina
Scritto da Valentina

IL FESTIVAL DELL’ORIENTE UN MONDO TUTTO DA SCOPRIRE IMMERSO NEI MILLE PROFUMI,SUONI,ODORI E COLORI CHE TI TRASPORTANO VERSO UN RILASSAMENTO MENTALE E NON SOLO.

image

#festivaldell’oriente

 

 

 

 

 

 

Ragazze oggi vi voglio parlare del festival dell’Oriente dove sono stata ieri; un qualcosa di spettacolare sembravo una bambina in un parco divertimenti.

L’Oriente è tutto da scoprire,per chi  ne è un amante capirà sicuramente di cosa sto parlando,una realtà dove i suoni si incontrano con i profumi che si vanno ad intrecciare con i sapori ed i colori; dove è presente ogni elemento della natura e dove il Relax mentale e fisico ne fanno da padrone.

Al Festival si trova dallo stand tibetano dove sono presenti tutti i tipi di campane tibetane , allo stand dove puoi trovare ogni  tipo di incenso e tutto il materiale per accenderlo, quello dedicato alle decorazioni  e alle lampade per gli ambienti stile orientali logicamente ,allo stand delle varie spezie a quello di tutti i tipi di tisane,infusi e tè, per non parlare degli stand delle varie tecniche di arti marziali o di rilassamento e meditazione per concludere con gli stand dedicati alla cucina orientale da quella indiana a quella araba, cinese o giapponese e via dicendo.

image

Ogni stand aveva il suo fascino,avrei comprato tutto,vogliamo parlare di tutti quegli oggetti a forma di Buddha, non potevo  non comprare uno splendido Buddha da mettere nella mia sala. Il mio olfatto era attirato dai mille tipi di incensi presenti è quest’anno a stregarmi è stato il Mentolo in Cristalli, fantastica la sensazione che lascia quando viene acceso.

image

I vari spettacoli attirano l’attenzione dei presenti ma è la musica ed i suoni di questi paesi che creano in ognuno di noi delle vibrazioni da lasciare a bocca aperta.

Il culto del tè e la cerimonia dedicata ad esso affascina al punto da innamorarsene; mille infusi adatti per ogni esigenza, per ogni sintomo,per ogni occasione.

Vedere l’acqua muoversi attraverso le vibrazioni create dalle campane tibetane è stato bellissimo ma ancora più bello è stato sentire la vibrazione sul corpo rilasciata dal loro suono.

Ho concluso la mia esperienza in questo fantastico mondo che è il Festival dell’Oriente mangiando la cucina Indiana mai provata prima di Ieri; buonissima ragazze, certo non è per tutti palati perché bisogna amare il sapore delle spezie ma vi assicuro che va assaggiata per poterla apprezzare.

Invito tutti ad andarci scoprirete tantissime cose affascinanti per il relax della vostra mente e non solo.

Sarà presente a Torino anche il 27/28/29 Marzo presso Lingotto Fiere.

http://festivaldelloriente.net/

image

Findeen.com

Lascia un Commento